23/02/2010Concimazione dei cereali in copertura: tempo di Piamon 33-S

Da Siriac un prodotto di esclusiva formulazione. Per un razonale apporto azotato alle colture, con un occhio all'ambiente e uno al portafogli

La razionalizzazione degli apporti di sostanze fertilizzanti, nella moderna agricoltura sostenibile, sempre alla ricerca del raggiungimento di più elevati traguardi produttivi, sia in termini di quantità che di qualità, rappresenta una importante problematica che riguarda direttamente l'impatto con l'agro-ecosistema e, più in generale con l'ambiente.

In particolare la fertilizzazione in copertura dei cereali vernino-primaverili, realizzata nel momento di maggior esigenza di apporto d'azoto, per incrementare il tenore proteico e l'accrescimento delle colture, è di fondamentale importanza, nel ciclo di tali colture. Offre infatti una disponibilità nutrizionale in momenti critici particolari, ristabilisce ed incrementa la fertilità dei terreni. La scelta di tale tipologia di fertilizzante diventa allora determinante per il conseguimento di apprezzabili risultati colturali.

L'articolo continua sotto l'immagine

La ricerca applicata al mondo della fertilizzazione di SKW ha così messo in atto nuovi prodotti fertilizzanti, frutto di formulazioni e tecniche volte alla riduzione del rilascio di nitrati e rispettose per l'ambiente.

 

Caratteristiche
Piamon 33-S è un fertilizzante speciale, altamente idrosolubile, granulare, in grado di liberare la sua dotazione azotata, prevalentemente ureica e ammoniacale, oltre a zolfo elementare.

E' un concime a lenta cessione azotata.

 

Modalità di impiego
L'azoto contenuto, nelle due diverse forme (ureico e ammoniacale), è totalmente assimilabile, risultando così progressivamente e totalmente disponibile per le colture.

La sua particolare formulazione lo rende versatile per le diverse modalità di somministrazione alle colture: localizzata, di copertura. Dato il suo elevato grado di purezza e l'alta solubilità, è particolarmente indicato nella pratica della fertirrigazione, con le diverse tipologie d'impianto e le diverse modalità, specie su quelle colture che abbisognano di elevati apporti azotati.

 

Benefici agronomici e ambientali
La sua formula innovativa permette una totale assimilazione, da parte delle colture, riducendo le perdite per lisciviazione e volatilizzazione nell'atmosfera. Permette inoltre di evitare l'accumulo di nitrati sia sulle derrate alimentari, che nel terreno agricolo, salvaguardando quindi anche il suolo e l'ambiente.

Grazie alle sovramensionate caratteristiche, l'utilizzo di Piamon 33-S consente la realizzazione di elevati standard quanti-qualitativi delle produzioni agricole.

 

Tecnologia innovativa
Piamon 33-S utilizza una nuova, innovativa tecnologia basata su un particolare trattamento dei granuli. Il trattamento, mettendo a contatto zolfo e ioni azotati provoca la formazione di un composto instabile di tipo ammidico. Tale prodotto protegge il granulo dalla repentina trasformazione dell'azoto ureico ad opera di attacchi enzimatici (ureasi) che avvengono nel terreno. Ne consegue che l'azione inibitrice esplicata induce di fatto una lenta cessione della frazione ureico-azotata. Avendo il meccanismo una natura chimica, ha luogo nella gran parte delle condizioni pedologiche e ambientali: non è, cioè, condizionabile da eventuali altri fattori quali natura, reazione, dotazione del terreno, piovosità, temperatura, ecc.

 

Dosaggi di impiego
Frumento e cereali in genere: Kg 125 - 150/Ha

 

In conclusione:
• razionali apporti azotati per le colture
• riduzione di sprechi e maggiori vantaggi economici
• rispetto per l'ambiente e gli esseri viventi
• possibilità di utilizzazione con le diverse modalità di distribuzione
• graduale erogazione della frazione nutrizionale senza stress per le colture
• meccanismo di lenta cessione azotata non condizionabile da fattori ambientali

Piamon 33-S, frutto della ricerca e tecnologia SKW, è un prodotto distribuito da: Siriac - fertilizzanti e mezzi tecnici per l'agricoltura.

Concimazione dei cereali in copertura: tempo di Piamon 33-S