01/12/2009Per la concia a secco dei cereali oggi c'è Micosir

Siriac propone l'inoculo di funghi micorrizici in grado di aumentare la difesa naturale delle colture

I rapporti fra piante e microrganismi, nell'ambito della rizosfera sono determinanti per un corretto e proporzionato sviluppo dell'apparato radicale, oltre che della porzione epigea della pianta.
Alcuni fattori, riferibili alla intensività di coltivazione delle moderne pratiche agronomiche, nel tempo, incidono sulla perdita di fertilità dei terreni agrari, causando il depauperamento della microflora edafica.

Nel panorama dei microrganismi che popolano gli strati vegetali dei terreni agrari vi sono: batteri di diverse specie, funghi micorizzici e saprofiti. Alcuni di questi hanno una spiccata attitudine a favorire il miglioramento delle difese endogene delle piante, quindi una migliore crescita e sviluppo.

Micosir è un prodotto ad azione specifica: un inoculo a base di micelio e spore vitali di funghi micorrizzici vescicolo-arbuscolari (Vam), integrato con microrganismi benefici delle piante: tutti ceppi presenti in natura, particolarmente indicate per la concia a secco dei cereali in tramoggia.

Micosir aumenta la difesa naturale delle colture, migliora la struttura del terreno, aumenta la resa dei concimi e ottimizza il loro assorbimento da parte delle radici, incrementando inoltre sia la quantità che la qualità delle produzioni. Micosir va applicato con il seme alla dose di 1 kg/Ha.

Il prodotto va inserito direttamente nella tramoggia della seminatrice alternando uno strato di seme e uno di prodotto, oppure con qualsiasi altro sistema comodo per l'operatore per ottenere una completa omogeneizzazione della miscela con il seme. 

 

Per la concia a secco dei cereali oggi c'è Micosir